autostoriche-640x342

ACI PRESENTA IL NUOVO REGISTRO STORICO PER COLLEZIONISTI

Un nuovo marchio a tutela delle auto d’epoca e per garantire anche i relativi vantaggi a livello assicurativo. Questo con “Aci Storico”, il nuovo progetto che e’ stato presentato dall’Automobile Club d’Italia, e che potra’ rappresentare per i collezionisti d’auto d’epoca un punto di riferimento. “Aci Storico” sara’ un sistema di tutela giuridica dei collezionisti d’auto d’epoca e una piattaforma condivisa per tutti gli appassionati. Sotto questo nuovo marchio, l’Aci redigera’ il proprio Registro Storico, il punto di riferimento normativo per i collezionisti che vedranno riconosciuti i propri diritti indipendentemente dall’iscrizione a un’associazione. In merito, il presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani ha fatto presente come, contrariamente ai pregiudizi, le vetture d’epoca non rappresentano piu’ un bene di lusso sul quale andare a generare situazioni paradossali a livello fiscale. “La nostra prima sfida e’ sul piano culturale contro il piu’ antico e sbagliato dei pregiudizi: l’auto d’epoca non e’ un bene di lusso, con il piglio del Fisco arrivato a generare paradossi in questo settore, imputando a un automobilista 46.000 euro di reddito annuo solo perche’ guidava una Mercedes 240D del 1982 comprata per 1.250 euro”.

(Fonte: Ansa)

Articoli correlati

Schermata 2018-11-09 alle 17.01.19

i servizi di autorally

  Visure Camerali Sportello Telematico Associazioni ACI Rinnovo Automatico Bollo Visura per targa Bollo Auto Servizi di Assistenza Bollo Auto Pagamento POS Assicurazioni Rinnovo patente […]

Continua a leggere